Contributo statale dedicato al plesso scolastico

Contributo statale dedicato al plesso scolastico

Il Sindaco Arch. Margherita Muzzi e il consigliere con delega ai lavori pubblici Geom. Giuseppe Giuca, in accordo con la dirigente scolastica e il consigliere con delega all’istruzione dott. Beatrice Grenci, hanno disposto i lavori dedicati alla scuola primaria e secondaria di 1° grado.

I lavori al plesso scolastico sono in corso di esecuzione e termineranno entro il 10 settembre per la ripresa dell’anno scolastico in sicurezza e rispettando le vigenti normative in materia sanitaria per emergenza Covid-19. Gli incarichi sono stati affidati alla ditta esecutrice dei lavori Edilmal srl e al professionista per il coordinamento della sicurezza Geom. M. Barbesta.

Contributo statale (art.1 commi 29-37, L. 160/2019) di € 50.000 destinato ai lavori da eseguire sui plessi scolastici

Scuola Primaria
• verifica della copertura, ripasso/sostituzione delle tegole ammalorate e pulizia degli escrementi dei volatili;
• chiusura degli spazi residuali, mediante griglie sagomate metalliche, tra la copertura e gli impianti fotovoltaici esistenti in modo da impedire l’annidamento dei volatili e dei piccioni;
• verifica, ripristino e rinforzo delle lattoniere esistenti ed eventuali sostituzioni delle parti ammalorate
• installazione di nuova tapparella.

Scuola Secondaria 1° grado
• verifica della copertura, ripasso/sostituzione delle tegole ammalorate e pulizia degli escrementi dei volatili;
• chiusura degli spazi residuali, mediante griglie sagomate metalliche, tra la copertura e gli impianti fotovoltaici esistenti in modo da impedire l’annidamento dei volatili e dei piccioni;
• sostituzione della finestra velux di accesso in copertura;
• rifacimento degli intonaci ammalorati e conseguente tinteggiatura delle aree interessate nelle aule con presenza di infiltrazioni d’acqua;
• abbattimento di n. 2 muri divisori, compreso lo spostamento dell’impianto di riscaldamento su una di queste pareti, nelle 3 aule al piano superiore per la creazione di n. 2 aule più grandi;
• nuova parete divisoria insonorizzata;
• ripristino del soffitto in aula al piano primo a seguito delle analisi sismiche sui solai.

Contributo statale (adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza all’emergenza sanitaria da Covid-19) di € 15.000 destinato ai lavori da eseguire nei plessi scolastici

Scuola Primaria
• spostamento di una classe e sdoppiamento di n. 2 sezioni con il conseguente utilizzo di aule ora adibite a laboratorio e aula docenti;
• spostamento arredi;
• creazione impianto elettrico per le LIM nelle aule attualmente sprovviste;
• installazione di opportuna segnaletica orizzontale (nastro adesivo, frecce, ecc.) e verticale (norme di comportamento, indicazioni, avvisi, ecc).

Scuola Secondaria 1° grado
• creazione di n. 2 nuove aule nell’area dedicata ai laboratori (ex palestra) mediante nuova parete divisoria insonorizzata;
• spostamento arredi;
• creazione impianto elettrico per le LIM nelle nuove aule;
• spostamento e installazione della LIM esistente al piano primo a seguito della creazione delle 2 nuove classi anziché le classi esistenti sottodimensionate;
• installazione di nuova pensilina di protezione fissa per l’attivazione del nuovo ingresso studenti;
• installazione di opportuna segnaletica orizzontale (nastro adesivo, frecce, ecc.) e verticale (norme di comportamento, indicazioni, avvisi, ecc);
• interventi edili conseguenti alla creazione dei nuovi spazi quali ripristino di parte dell’intonaco e successiva tinteggiatura per rendere le nuove aule ricavate idonee all’utilizzo.

error: Content is protected !!