A.S.D. Virtus Don Bosco pronta a ripartire

A.S.D. Virtus Don Bosco pronta a ripartire

“Per far felice un bambino bastano un pallone e un istruttore che si ricordi di essere stato bambino”

Parto proprio da questa frase per far capire qual è la missione della nostra società A.S.D. Virtus Don Bosco, presente da quasi 40 anni nel nostro paese. A Graffignana chi ha iniziato a giocare a calcio da bambino, lo ha fatto vestendo i nostri colori sociali e questo è un grosso vanto che ci permette di andare avanti anno dopo anno, oltretutto in un contesto, quello dell’Oratorio, che offre un servizio alle famiglie e ai bambini, più per funzione sociale che per spirito competitivo,di vittoria, di primato.

Mai come in questo momento storico di forte difficoltà di gestione per la pandemia da COVID-19, il nostro Paese necessita di persone giuste al posto giusto, ed ognuno, nell’ambito che più lo appassiona, dovrebbe sentirsi investito di una missione, per poi rimboccarsi le maniche e portare avanti il tutto sempre con spirito positivo ed innovativo. L’ingresso in società negli ultimi due anni di nuove persone ha sviluppato nuovi stimoli, favorendo l’accrescimento della stessa società, apprezzata anche fuori i confini del paese, con un buon numero di ragazzi iscritti provenienti anche dai paesi limitrofi, numeri sempre più importanti per il mantenimento dell’attività sportiva.

Durante il periodo di chiusura di tutte le attività causa COVID-19, abbiamo ristrutturato gran parte delle strutture, rifacendo completamente lo spogliatoio Locali, quello dell’Arbitro ed il locale igienico. Il valore aggiunto di questa ristrutturazione, è che tutti i lavori di muratura, piastrellatura e tinteggiatura sono stati svolti dalle persone della stessa società a titolo gratuito, mettendoci tanta passione e dedizione (a cui va aggiunta la pazienza delle mogli), oltre ad una serie di interventi di manutenzione e rinnovamento di altre strutture in uso alla società. Questo ha permesso un risparmio notevole in termini economici che visto i tempi non è cosa da poco, utilizzando sempre al meglio i fondi che la A.S.D. Virtus Don Bosco può contare grazie al contributo del 5 per Mille giunto negli anni scorsi dal nostro concittadino Alessandro Matri, a cui siamo sempre grati. Questi interventi erano necessari per rendere ancora più funzionali ed accoglienti le strutture sempre a servizio dei nostri piccoli atleti, che sono i veri protagonisti dello spettacolo del nostro calcio, ormai fermo da febbraio causa lockdown e che speriamo tutti possa ripartire, in totale sicurezza, con i campionati previsti da metà ottobre, mentre gli allenamenti hanno preso il via ad inizio settembre.

Priopro questa pandemia ha fatto apprezzare ancora di più lo sport di squadra che tanto è mancato in quei mesi. E’ bello vedere che bambini e ragazzi di Graffignana e dei paese limitrofi, possano avere un interesse comune, appunto quello dello sport del calcio, praticato in un luogo di ritrovo attento alla crescita degli stessi ragazzi. La nostra società accoglie bambini che vanno dall’età della scuola dell’infanzia fino ad arrivare alle scuole medie; ovviamente le iscrizioni non sono mai chiuse e c’è sempre un pallone a disposizione per chi vuole venire a divertirsi con i colori bianco e azzurro.

I più piccoli circa 10 bambini hanno un’età di 5-6 anni, baby calciatori che calpestano per la prima volta un campo da calcio per correre dietro ad un pallone e di inziare ad affrontare le prime partite vestendo la maglia della società nella categoria PICCOLIAMICI (3 contro 3). Poi abbiamo la squadra PRIMICALCI, con circa 15 bambini che hanno un’età dai 7 a 8 anni, con un paio d’anni di “esperienza” in più rispetto ai precedenti per affrontare il loro primo campionato 5 contro 5. Salendo con l’età ci sono 10 bambini della squadra PULCINI, età compresa tra i 9 e 10 anni, che si apprestano ad affrontare il campionato in formazione 7 contro 7. Per finire la nostra squadra “maggiore” ovvero gli ESORDIENTI, circa 15 ragazzi delle medie di 11 e 12 anni pronti a tuffarsi nel loro secondo campionato in formazione 9 contro 9.

Con l’iscrizione di queste quattro categorie si è completata tutta l’attività di base del settore giovanile scolastico che da molti anni non vedeva un’affluenza così massiccia.

Un totale di circa 50 calciatori pronti a divertirsi prima di tutto e che presenteremo uno a uno Domenica 27 settembre ore 17.00 circa presso l’oratorio di Graffignana durante un piccolo evento (causa ristrettezza in materia organizzativa legata alla gestione COVID-19) organizzato anche per l’inaugurazione delle strutture rinnovate, in attesa di una manifestazione degna di nota prevista poi per la primavera prossima.

Da genitore oltre che da dirigente mi auguro che tutti i nostri piccoli calciatori non debbano accollarsi l’eccessivo carico di aspettative che sempre più spesso i genitori manifestano ai propri figli, ottenendo di contro l’abbandono di questo sport meraviglioso. Favoriamo lo sviluppo della cultura sportiva, sosteniamo il motto per cui “il gioco è divertimento” e soprattutto diffondiamo l’idea che lo sport è il mezzo più immediato per imparare la vita.

Antonio Esposito – A.S.D. Virtus Don Bosco

Segui l’A.S.D. Virtus Don Bosco sulle pagine social e sul sito:
Facebook: @asdvirtusdonbosco
Instagram: @asdvirtusdonbosco
Sito: @asdvirtusdonbosco

error: Content is protected !!