Analisi dell’acqua: i valori sono OK!

Analisi dell’acqua: i valori sono OK!

In queste settimane gli uffici comunali e l’Amministrazione hanno ricevuto alcune segnalazioni in merito all’erogazione di acqua potabile e si sono attivati per verificare la situazione.
Spiace constatare che, ancora una volta, solo alcuni cittadini hanno utilizzato i canali dedicati per contattare gli uffici comunali, rallentando così le procedure di segnalazione. Vi esortiamo pertanto a mettervi in contatto con l’Amministrazione e gli uffici tramite mail, numero di telefono o canali social ufficiali, altrimenti la vostra segnalazione potrebbe cadere nel vuoto, vanificando qualsivoglia prospettiva di miglioramento.

Il Sindaco Margherita Muzzi lunedì 26 ottobre ha contattato personalmente gli uffici della Società Acqua Lodigiana, chiedendo chiarimenti in merito.
Da martedì mattina i tecnici hanno effettuato le prime verifiche sull’acqua erogata nel nostro Comune, prelevandone alcuni campioni.
Non sono state effettuate modifiche sui trattamenti disinfettanti: le analisi hanno riscontrato un valore ampiamente contenuto nei limiti di legge (0,04 mg/l su un massimo di 0,2 mg/l).

L’acqua erogata viene disinfettata, normalmente utilizzando ipoclorito di sodio e biossido di cloro per aver la garanzia che vengano rispettati, in ogni condizione, i requisiti microbiologici prescritti. Il parametro cloro residuo, che è la quantità di disinfettante rimasta nell’acqua al momento dell’analisi, è un parametro indicatore presente nel D.Lgs 31/2001 con un valore massimo di 0,2 mg/l.
A seconda del tipo di disinfettante utilizzato, l’utente può percepire, in base anche alla propria sensibilità individuale, un’alterazione delle caratteristiche organolettiche dell’acqua che non pregiudica in alcun modo l’idoneità della stessa ai fini del consumo umano.

Ministero della Salute

Il nostro caso è ben differente rispetto a quello di San Colombano, dove il forte odore di cloro nell’acqua dei rubinetti è effetto dell’utilizzo avviato il 6 luglio scorso della monocloroammina come disinfettante nella rete di distribuzione dell’acquedotto. A San Colombano la gestione è in capo ad Amiacque (Gruppo Cap), mentre la rete idrica di Graffignana viene gestita da SAL, Società Acqua Lodigiana.

Vigileremo costantemente sul tema e, come sempre, informeremo la cittadinanza nel momento in cui riceveremo notifiche dalla Società Acqua Lodigiana o da altri enti che gestiscono i servizi nel territorio di Graffignana.

Il Sindaco Margherita Muzzi e l’Amministrazione Comunale di Graffignana

error: Content is protected !!